• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

L'inquinamento da plastica è riconosciuto come una enorme problematica globale, responsabile della morte di più di un milione di animali marini ogni anno.
plastik2
Esso rappresenta un pericolo per tutta la fauna marina, inclusi gli uccelli, gli squali, le tartarughe e i mammiferi marini. Causa lesioni e morte per annegamento, per intrappolamento e morte per fame a seguito di ingestione. Si tratta anche di un pericolo per la vita degli esseri umani.

Per celebrare l'Earth Day il 22 aprile 2016, Sea Shepherd Global ha collaborato con un'agenzia pubblicitaria con sede a Shangai, la Fred & Farid, per puntare i riflettori sull'importantissima problematica dell'inquinamento da plastica nei nostri oceani.

Fred & Farid e Sea Shepherd hanno prodotto un cortometraggio che mostra le reazioni dei bagnanti di una piscina pubblica in cui è stato riprodotto l’inquinamento da plastica.

“Di fronte alla scelta di nuotare in una piscina inquinata dalla plastica, la maggior parte della gente ha scelto di non entrare in acqua. Questa, tuttavia, non è una possibilità di cui godono le molte creature marine che sono obbligate a vivere in questo tipo di ambiente inquinato ogni giorno” ha affermato il CEO di Sea Shepherd Global, il Capitano Alex Cornelissen.

“Ci auguriamo che questo video sia d’ispirazione per la discussione e il dibattito pubblico sul problema dell'inquinamento da plastica. È necessario esercitare pressione sui governi e sulle grandi aziende affinché modifichino le proprie politiche per arginare questa catastrofe in corso e rivolgano la loro attenzione verso pratiche aziendali più sostenibili dal punto di vista ambientale a livello globale”, ha concluso.











News / Commenti

  • Con un piccolo aiuto dei miei amici
  • Quando il fulmine colpisce due volte
  • La lotta è lungi dall’essere finita - Del Capitano Wyanda Lublink
  • La risposta di Sea Shepherd al funzionario di Timor Est che è a favore dello sterminio degli squali
  • La Lotteria Nazionale Olandese dei Codici Postali prolunga la collaborazione con Sea Shepherd