• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Giustizia è fatta! Le autorità spagnole infliggono una multa astronomica al proprietario della famigerata nave bracconiera F/V Thunder.

thunder172Mercoledì 3 agosto il governo spagnolo ha annunciato che a sei cittadini spagnoli e a sei aziende spagnole coinvolte nella pesca illegale, non segnalata e non regolamentata (INN) in Oceano del Sud è stata comminata un'ammenda per un ammontare totale di più di 5,2 milioni di Euro, da parte del Ministero Spagnolo dell'Agricoltura e della Pesca, degli Alimenti e dell'Ambiente (MAPAMA *).

Leggi tutto...

L’umanità sta solo nella libertà

sharksSpesso veniamo interpellati riguardo alla nostra opinione sulla costruzione di nuovi acquari. Sea Shepherd si oppone alla cattività in ogni sua forma. Gli acquari, per quanto grandi e moderni, non potranno mai sostituirsi all’habitat naturale di uno squalo, o di qualsiasi altra specie, soddisfacendo al contempo le loro esigenze.

Leggi tutto...

Sea Shepherd assiste la Marina Militare Gabonese e le Forze dell'Ordine deputate al Controllo della Pesca nell’arresto di due trawler illegali

Gabunische Marinesoldaten sichern das illegale Schleppnetzschiff. Foto: Michael Rauch/Sea Shepherd13 luglio 2017

Una settimana dopo l’annuncio di Operazione Albacore II, un’operazione congiunta tra Sea Shepherd e il Governo gabonese per affrontare il problema della pesca illegale, non regolamentata e non segnalata nell’Africa Equatoriale Occidentale, l’equipaggio della nave di Sea Shepherd Bob Barker, ha fornito assistenza alle autorità gabonesi per quanto riguarda l'arresto di due trawler illegali.

Leggi tutto...

News / Commenti

  • Con un piccolo aiuto dei miei amici
  • Quando il fulmine colpisce due volte
  • La lotta è lungi dall’essere finita - Del Capitano Wyanda Lublink
  • La risposta di Sea Shepherd al funzionario di Timor Est che è a favore dello sterminio degli squali
  • La Lotteria Nazionale Olandese dei Codici Postali prolunga la collaborazione con Sea Shepherd