• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Sea Shepherd Global svela il nome del nuovo pattugliatore: “Ocean Warrior”

xnews 160322 1 2 Ocean Warrior top banner.jpg.pagespeed.ic.6OE2ZZ 1mj22 marzo 2016: Dopo molta attesa, Sea Shepherd Global ha svelato oggi il nome del suo nuovo Pattugliatore: Ocean Warrior.

Il nome della nave è stato scelto da una giuria di rappresentanti di Sea Shepherd e della Dutch National Postcode Lottery (Lotteria Olandese dei Codici Postali, nota di traduzione), tra gli oltre 1.400 nomi pervenuti per il concorso "Scegli il nome del nuovo Pattugliatore di Sea Shepherd". Dato che il nome era stato indicato da più partecipanti, è stata fatto un sorteggio per decretare il vincitore del concorso, la Signora Smole dei Paesi Bassi.

"Siamo molto lieti di annunciare il nome del nostro nuovo pattugliatore, l'Ocean Warrior, ha dichiarato il CEO di Sea Shepherd Global, il Capitano Alex Cornelissen. "Il processo di selezione è stato molto più difficile di quanto pensassimo, per via dell'alto numero di proposte di nomi che abbiamo ricevuto. Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al concorso per aiutarci a scrivere la storia della conservazione", ha aggiunto.

Leggi tutto...

Sea Shepherd intercetta la flotta di navi bracconiere in Oceano Indiano.

fuyuan117 marzo 2016: E’ in corso un inseguimento in alto mare.

La nave ammiraglia di Sea Shepherd Steve Irwin ha intercettato una flotta di sei navi bracconiere, la flotta Fu Yuan Yu, in Oceano Indiano.

La nave di Sea Shepherd, sotto il comando del Capitano Siddharth Chakravarty, è ora impegnata nell’inseguimento di una delle navi, la Fu Yuan YU 076.

Le sei navi battenti bandiera cinese si trovavano sulla Ninety East Ridge in acque internazionali, un'area gestita dalla Commissione per il tonno dell'Oceano Indiano (CTOI) e dalle altre organizzazioni regionali per la gestione della pesca (ORGP).

Leggi tutto...

Lancio della nuova campagna, Operazione Driftnet.

Sea Shepherd diffonde un video shock sulla pesca illegale in Oceano Indiano. L’ammiraglia di Sea Shepherd Steve Irwin è in rotta verso l'Oceano Indiano logo Driftnet per affrontare gli assassini dei nostri oceani.

Una flotta di navi da pesca è attiva nelle acque dell’Oceano Indiano e utilizza reti da posta derivanti; una forma di pesca vietata dalle Nazioni Unite nel 1992 a causa del suo impatto indiscriminato e distruttivo.

Leggi tutto...

Vittoria contro la pesca illegale in Antartide

L'ultima nave dedita al bracconaggio del merluzzo dell’Antartico, la Viking, è stata affondata dalle autorità indonesiane.Das letzte der „Bandit 6” Antarktisdorsch-Wildererschiffe, die „Viking”, wurde heute in Indonesien versenkt. Foto: Gary Stokes
Sea Shepherd conclude Operazione Icefish 2015-16.

Le autorità indonesiane hanno affondato a Pangandaran, Java occidentale, la Viking, l’ultima nave delle cosiddette “Bandit 6”, dedite al bracconaggio del merluzzo dell’Antartico.

I rappresentanti di Sea Shepherd erano sul posto per filmare l'affondamento, che segna la fine di oltre un decennio di attività di bracconaggio ai danni del merluzzo dell’Antartico in Oceano del Sud ad opera delle Bandit 6 e la conclusione della 12° campagna di Sea Shepherd in difesa dell’Oceano del Sud, Operazione Icefish 2015 -16.

Leggi tutto...

News / Commenti

  • Con un piccolo aiuto dei miei amici
  • La fauna negli abissi della terra
  • Priorità
  • Un Grazie di cuore al negozio Little' Shop of Ethics di Sciaffusa per la generosa offerta di 610 Franchi!!
  • Notificato fuori dal Parlamento danese un atto di citazione a Sea Shepherd per aver agito in difesa dei globicefali